CORSO DI GINNASTICA DOLCE PER ANZIANI

Posted by:

 

 

Essere anziani non è sinonimo di uno stato patologico, anche se è vero che con il passare del tempo aumenta il rischio di sviluppare malattie: l’anziano vive una fase della vita in cui si richiede maggiore attenzione.
Un’ora di lavoro di gruppo dove si focalizza l’attenzione principalmente sulla percezione delle sensazioni presenti nel corpo in situazioni statiche e/o dinamiche: una pratica qualitativamente ricca perchè esalta la sfera neuro motoria dell’anziano, rispettandone i titmi e le possibilità globali.
Sono tanti oramai gli studi che hanno evidenziato come un regolare esercizio fisico nell’anziano possa migliorare in modo significativo la qualità della vita.
Dal punto di vista cardio-vascolare l’attività fisica aumenta il trasporto di ossigeno, aumenta la contrattilità miocardica e migliora il flusso coronarico. Modifica in modo positivo anche le funzioni cerebrali, modificando il passaggio attraverso la barriera emato-encefalica di sostanze chimiche importanti per l’umore e la trasmissione nervosa , riduce l’ansia e facilita il sonno.
Essendo l’instabilità posturale della persona anziana espressione di una alterazione corporea è importante sottolineare come l’attività propiocettiva che l’esercizio impone, migliori sostanzialmente l’equilibrio prevenendo il rischio di cadute. E’ importante quindi cercare di incentivare l’anziano a frequentare gruppi di ginnastica vincendo quell’atteggiamento di sfiducia delle proprie potenzialità. Frequentare un corso di ginnastica di gruppo oltre a tutti i benefici sopra citati, aumenta considerevolmemte l’autostima e vengono rivalutati i concetti di rispetto e di dignità ed è, cosa non secondaria, un aiuto ed occasione di socializzazione per persone che possono trovarsi in condizione di frequente solitudine.

 

GIORNI DELLA SETTIMANA ED ORARI:
Mercoledi dalle 10 alle 11